Blog

Articoli, news, consigli
01
marzo 2015

Si può essere fedele per tutta la vita ?

Fate attenzione a chi vi state legando per la vita – o, come dice il detto popolare : una lunga vita insieme deve prima di tutto essere ben bilanciata. Mentre un “sì” può essere pronunciato in fretta, un lungo rapporto richiede riflessioni e analisi di molti problemi significativi. Siamo tutti adatti a stare insieme a una persona per decenni ? In realtà questo mezzo secolo, necessario per le nozze d’oro, è sempre soddisfacente o può incontrare deli ostacoli per il voto di amore eterno? Ciò che è certo è che noi, come esseri umani, viviamo più a lungo e la nostras alute è migliore rispetto al passato. Forse questo ci spinge anche ad aumentare le nostre esigenze.

Alle origini– l’infedeltà nei nostri antenati e negli animali

Oggigiorno, si discute spesso che la promessa di fedeltà a lungo termine sia tipica di un tempo in cui l’uomo viveva solo fino a 40 o 50 anni. Questa è una durata relativamente breve. Tuttavia, ciò non ha impedito ai nostri antenati di vedere l’adulterio di buon occhio. Così, la vasta letteratura di poesie d’amore, spesso tratta dell’emozione di provare qualcosa di nuovo, senza dover abbandonare definitivamente il proprio partner. In realtà, questo desiderio di avventura sembra essere profondamente radicato in noi.

E questo non è nemmeno sorprendente, perché dopo tutto noi discendiamo dagli animali. Guardando nel regno animale le coppie fedeli hanno poco successo. Ovviamente, ci sono specie in cui le coppie non si separano mai. Si tratta di eccezioni. In definitiva, le persone e gli animali seguono modelli di comportamento che sembrano più simili di quanto si pensi. Se questa è la volontà della natura allora faremmo bene a rifletterci. Si può ammettere, quindi, che tra gli esseri viventi, l’adulterio è più diffuso di quel che immaginiamo. Questo è, in un certo senso, parte della vita.

L’adulterio è ancora un peccato o un tabù ?

Questo non significa che siamo inevitabilmente infedeli o che un po’ d’infedeltà sia tollerabile. Una relazione si basa principalmente sulla fedeltà e l’amore. La scelta deve essere ben valutata. Anche quando avviene una riconciliazione bisogna fare un inventario di tutti i problemi che ci sono stati: le cicatrici rimangono, e spesso richiedono anni per guarire. Chi tradisce il proprio coniuge potrebbe quindi, per un breve momento,  sperimentare qualcosa di nuovo poichè la storia d’amore offre molti sentimenti e rischio. Tuttavia, il tradimento ferisce sempre, almeno una persona.
D’altra parte, vi è uno stimolo a cui non possiamo sfuggire. Ci sentiamo, agli occhi di una donna attraente o attraverso il contatto con un bel ragazzo, come un bambino in un negozio di giocattoli: affascinato e travolto, vogliamo solo godere di questo momento. Questa piccola follia non è inusuale ed è un segno della fiamma che arde in tutti coloro che hanno bisogno solo di una scusa per esplodere violentemente. I sentimenti d’amore sono sempre legati alle emozioni e va detto: chi non è in grado di « gestirli » non li vive in maniera naturale. Quando si ama, non ci si può comportare male.

Tutto deve rimanere sempre un segreto  ?

Una delle caratteristiche dell’adulterio è che di solito, uno dei due, si sente tradito. Quel qualcuno è la persona che è stata tradita. Aveva fiducia nell’amore e nella fedeltà, mentre il suo compagno godeva probabilmente altrove. Questo legame si ricostruisce lentamente e la fiducia perduta può essere ritrovata. Tuttavia, commettere adulterio, non significa sempre tradire il proprio partner. L’adulterio può accadere anche senza segreti, e diventare così un segno di fiducia. Tuttavia, in questo caso, entrambi i partner hanno bisogno di chiarire la situazione ed essere d’accordo.

Alcune persone si rendono conto che una lunga relazione sentimentale è associata ad una diminuzione di stimoli e sensualità. Altrove, ritroviamo un po’ di quello che abbiamo perso. Questo può anche essere parte di una relazione aperta. Non serve tenere l’altro ad un guinzaglio troppo stretto, ma non bisogna nemmeno lasciare troppe libertà che sarebbero utilizzate egoisticamente da ciascun partner. Anche se si pensa spesso  che l’adulterio si auna grande frattura all’interno della coppia, non è sempre vero. Alcune persone sono perfettamente felici e in amore con le proprie mogli. Le possibilità sono comunque sia numerose, e potrebbe valerne la pena provare.

Avere delle regole con gli altri ?

Il problema sorge quando le norme della società, della religione, o dei pensieri meschini ci impediscono di trovare il divertimento necessario. Può sembrare facile definire l’infedeltà come un difetto. Tuttavia, per le persone attraenti può essere spesso difficile da rifiutare. D’altra parte, anche prima che noi stessi abbiamo il tempo di affrontare le conseguenze delle nostre azioni, gli altri si mettono nei nostri panni, e cominciano a riflettere se avrebbero reagito diversamente. Meglio, ovviamente, in maniera morale. In ogni caso, lo dicono dopo.

E’ ancora più importante non farsi condizionare. Una piccola scappatella non è sempre oggetto di discussione. Questa non è sempre adulterio. Può essere approvata e condivisa con il partner. Da esseri umani, faremmo bene ad accettare di vivere la vita che pensiamo sia giusta per noi. E se questo include l’emozione di un’infedeltà, può essere più corretto vivere appieno questo momento piuttosto che tenerlo soppresso per secoli. La cosa importante è agire secondo i propri principi morali senza fare del male a nessuno. Con questo sistema di valori, l’adulterio può anche essere assolto.

Confidenza o adulterio ?

Noi esseri umani possiamo scegliere di essere fedeli. Ma solo con un sacco di disciplina e la necessità di ignorare la bellezza. Spesso è meglio seguire il proprio interesse e sperimentare cose nuove. L’adulterio sarebbe sbagliato per il partner attuale. Tuttavia, possiamo evitare questo discutendo la questione col partner, invece di nascondere il fatto come se nulla fosse accaduto. Fintanto che il rapporto non è in pericolo, ci sono molti modi per godere di un’avventura o per conoscere l’ignoto. E questo vale anche per coloro che sono legati a qualcuno per sempre.

Articolo in video

[KGVID width=”640″ height=”360″]http://www.extraconiugali.info/wp-content/uploads/2015/03/vita.mp4[/KGVID]
Diviso
Aggiungi un commento

Commenti chiusi.